Trascendence: Johnny Depp diventa dio

A guardare il trailer di Trascendence il primo dato che spicca chiaro in mezzo a tanti altri è che si tratta, almeno per la prima parte del film, del ruolo più “normale” capitato a Johnny Depp da un bel po’ di tempo: niente make up, niente costumi, un semplice scienziato come tanti.
Ma non preoccupatevi, rimedierà nella seconda parte, diventando una sorta di divinità cibernetica.

Trascendence narra infatti di questo grande esperto di intelligenza artificiale che è sul punto di creare una macchina senziente che ha possesso di tutte le informazioni disponibili all’uomo.
Il suo lavoro viene però interrotto dall’azione di un gruppo terrorista che colpisce svariate sedi e persone al lavoro su quel progetto e riduce in fin di vita l’esperto.
Sua moglie e un collaboratore decideranno quindi di collegarlo alla macchina, ma scopriranno ben presto che la nuova coscienza nata in questo modo potrebbe avere scopi diversi rispetto a quelli dell’umanità e poteri forse troppo grandi per essere fermato…

Oltre a Johnny Depp troviamo nel cast anche Rebecca Hall nella parte di sua moglie e Paul Bettany in quella del suo collaboratore, oltre a altri grandi nomi quali Cillian Murphy, Morgan Freeman e Kate Mara.

Il tutto per l’esordio alla regia di Wally Pfister, fino a questo punto noto e apprezzato direttore della fotografia che ha avuto modo di collaborare a lungo con Christopher Nolan.
Distribuzione in sala a metà aprile, eccovi il trailer.