The Art of Steal e l’affannoso ritorno di Kurt Russell

Di , scritto il 23 Dicembre 2013

The-Art-of-the-Steal_Kurt-Russell_Matt-DillonSì, avete letto bene il nome presente nel titolo: Kurt Russell torna su grande schermo dopo parecchi anni di latitanza quasi completa e purtroppo lo fa con un film divertente ma nulla più. Non che ci sia qualcosa che non funzioni in The Art of Steal ma, fin dal trailer, è chiara la sensazione di trovarsi di fronte a un film che intrattiene a dovere ma non ha mai la giusta marcia in più.

The Art of Steal è il classico clone di un qualsiasi episodio della franchise di Ocean, con un gruppo di artisti della rapina che si radunano per tentare un colpo grossissimo, ovvero il furto di un “libro” molto, molto prezioso.

Kurt Russell, come vedete dal filmato, veste i panni dello stuntman ormai decaduto che accetta ingaggi sempre più umilianti fino a quando, stufo di quella vita, accetta di entrare a far parte di una squadra di vari professionisti del crimine.

Varie situazioni che virano verso l’umorismo, un po’ di azione e qualche momento di tensione per un film che ha già fatto il giro di qualche festival senza entusiasmare (ma nemmeno deludere) pubblico e critica.
Diretto da Jonathan Sobol, The Art of Steal allinea nel cast, oltre a Russell, anche Matt Dillon, Jay Baruchel, Chris Diamontopolous, Kenneth Welsh, Jason Jones, Katheryn Winnick e Terence Stamp.

Distribuzione in sala dal 14 marzo 2014, eccovi il trailer.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009