Un proiettile in testa per Sylvester Stallone

Di , scritto il 20 Agosto 2012

Sylvester-Stallone_Bullet-to-the-headSuperare la tragica morte del figlio non è certo cosa semplice per nessuno e Sylvester Stallone non può far altro che immergersi ancora di più nel lavoro e, a prescindere dall’appuntamento più importante che sta già impazzando su vari schermi, ovvero Expendables 2, ci sono vari altri progetti nel futuro del regista/attore che potranno tenerlo impegnato a sufficienza.

Uno dei più interessanti è Bullet to the head, pellicola dalla produzione travagliata che ha visto anche un cambio di regista e che finalmente potrebbe essere distribuita il primo febbraio del 2013.
Bullet to the head è un’opera tratta da un fumetto di Matz e Colin Wilson, ha conosciuto una stesura iniziale a opera di Alessandro Camon per poi subire una revisione da parte del grande Walter Hill. Lo stesso grande Hill è subentrato poi in cabina di regia quando Wayne Kramer ha abbandonato, pare per disaccordi con Stallone.

Nel film Stallone dovrà giocoforza allearsi con un giovane detective della polizia di New York in una complessa indagine che porterà i due dai vicoli di New Orleans fino alle stanze del potere di Washington. I due sono animati da un desiderio di vendetta in seguito a due differenti omicidi e di mezzo troviamo un potente che sta approfittando dell’emergenza post uragano Katrina per sfruttare le masse di poveri dell’area di New Orleans.

Cast completato da Sung Kang, Jason Momoma Sarah Shahi, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Christian Slater e Holt McCallany.
Eccovi un primo trailer affiorato in Rete.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009