Sarà Ryan Reynolds il nuovo Highlander?

Di , scritto il 19 Maggio 2012

Ryan_Reynolds_Highlander_Remake“There can be only one!”
Vi ricordate della frase più famosa di Highlander, ormai passata alla storia?
Ne resterà solo uno, si urlava nel 1986 quando Christopher Lambert e Sean Connery davano vita a un cult del fantasy mettendo in scena le epiche geste degli Immortali.

Nei decenni seguenti a quanto pare non ne è rimasto solo uno, bensì una folla contando sequel e addirittura una serie televisiva.
E ora, puntuale e immancabile, abbiamo anche il remake dell’originale, progetto di cui vi abbiamo già parlato in precedenza e che vede in cabina di regia Juan Carlos Fresnadillo, che ci aveva convinto già ai tempi di 28 settimane dopo e che dovrà sviluppare su grande schermo una sceneggiatura scritta da Art Marcum e Matt Holloway (che aveva contribuito anche a Iron Man) in seguito rivista da Melissa Rosenberg.

Al tempo, convinti dal nome del regista scelto per il remake, avevamo scritto che buona parte della riuscita del progetto sarebbe pesata sulla scelta degli attori e a quanto pare Lionsgate ha in mente Ryan Reynolds per coprire la parte che fu di Lambert e tutto sommato ci sembra addirittura un miglioramento rispetto all’originale, visto che Reynolds ha un fisico migliore e una gamma espressiva un po’ più varia rispetto all’attore francese.

Il contratto non è ancora stato firmato in quanto Reynolds ha parecchi impegni futuri da sviluppare, impegni che sono però in una sorta di limbo visto che sia il sequel di Lanterna Verde che il lungometraggio dedicato a Deadpool continuano a incontrare intoppi produttivi, l’attore potrebbe quindi convincersi facilmente ad accettare il ruolo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009