Scorsese trasforma DiCaprio in Lupo

Avevamo perso le tracce di The Wolf of Wall Street qualche tempo fa, sommersi dalle varie notizie e iniziative che coinvolgono continuamente sia Martin Scorsese che Leonardo DiCaprio, ma grazie all’intervento di Paramount sembra proprio che non solo il film troverà degna distribuzione ma che possa anche avere qualche chance ai vari premi di fine 2013.

Sceneggiato da Terence Winter sulla base della discussa autobiografia di Jordan Belfort, The Wolf of Wall Street narra appunto la vita e carriera di Belfort, che a cavallo fra gli Ottanta e i Novanta era uno dei più potenti uomini d’affari di Wall Street salvo poi finire in rovina, escluso a vita dalla Borsa e condannato per frode e riciclaggio di denaro.
Da una gioventù turbolenta fino a dominare il mercato azionario, il film narra gesta e disavventure del “Lupo di Wall Street”, come era conosciuto Belfort, compresi ovviamente episodi di droga e sesso.

Nata come pellicola indie, The Wolf of Wall Street presenta un cast che, DiCaprio a parte, è privo di grandi nomi (McConaughey a parte) ma allinea professionisti in grado di gestire bene le parti e creare la giusta cornice per quello che sarà con buona probabilità un one man show da parte del protagonista: Matthew McConaughey, Jonah Hill, Jean Dujardin, Rob Reiner, Kyle Chandler, Margot Robbie e Jon Bernthal.

Paramount ha recentemente acquisito i diritti di distribuzione ma, essendo la sua uscita fissata nell’ultima parte del 2013, è ancora troppo presto per poter ammirare qualche trailer, verso i primi mesi del nuovo anno cominceranno a trapelare immagini, filmati e notizie.