Robert Redford pronto a uccidere un presidente USA

Di , scritto il 17 Ottobre 2009

Toby_Kebbell_John_Wilkes_BoothSono sorprendentemente pochi i film che hanno provato a mettere in scena l’omicidio di Abramo Lincoln, probabilmente il più famoso presidente degli Stati Uniti d’America ed è quindi con ancora maggiore curiosità che stiamo aspettando la fine dei lavori per il nuovo film di Robert Redford, The Conspirator.

Le riprese sono già iniziate in quel di Savannah e dando una scorsa al cast ci accorgiamo di trovarci di fronte a un film ricco di nomi molto, molto importanti. Le due star saranno, come si sapeva già da qualche tempo, Robin Wright Penn, che interpreterà Mary Surrat, la donna accusata per aver svolto un ruolo fondamentale nel complotto che ha portato all’omicidio del presidente e James McAvoy che vestirà i panni dell’avvocato difensore della Surrat.

Buona parte del film sarà quindi incentrata sulla figura di questa donna, un personaggio molto importante nella storia statunitense, cui sono state dedicati alcuni volumi e che ancora prima dell’omicidio aveva comunque avuto a che fare con vari piani volti a danneggiare in un modo o nell’altro la figura di Lincoln.

Messi in cassaforte i due ruoli principali (la Penn in particolare è una vera sicurezza, trovo sia una delle migliori attrici americane) il resto del cast è stato riempito con nomi importanti: Tom Wilkinson, Evan Rachel Wood, Kevin Kline, Alexis Bledel, Justin Long e Toby Kebbell (nella foto).

C’è grande curiosità nel sapere chi vestirà i panni di John Wilkes Booth, colui che sparò ad Abramo Lincoln e pare proprio che il ruolo toccherà a Toby Kebbell. Anche se starà in scena per pochi minuti fatemi dire che non poteva esserci scelta migliore di Kebbell: ha un volto molto adatto all’epoca trattata nel film ed è in grado di regalare, con pochi movimenti dei muscoli facciali, espressioni molto intense e rabbiose, proprio quel che serve per il ruolo.

Maggiori notizie a riprese completate, ma la sensazione è quella di trovarci di fronte a un film di ottimo livello – visti i nomi coinvolti.


1 commento su “Robert Redford pronto a uccidere un presidente USA”
  1. […] regola del silenzio (The Company You Keep), nono film di Robert Redford dietro la macchina da presa, si propone come il classico thriller politico, fra servizi segreti, […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009