La Torre Nera cambia casa

Di , scritto il 13 Marzo 2012

Continua l’odissea produttiva per The Dark Tower, ambizioso progetto del trio Goldsman-Howard-Grazer che intende portare su grande e piccolo schermo l’imponente saga fantasy scritta da Stephen King.

Ricapitolando alcune informazioni, The Dark Tower sarà inizialmente organizzato come un film per il grande schermo cui seguirà una miniserie televisiva. In seguito, anche in base ai dati di incasso e di ascolto, seguiranno altri due lungometraggi con gli episodi televisivi che continueranno durante gli anni, allacciandosi a quanto narrato in sala.

Come sarà attuato questo complesso gioco di rimandi fra piccolo e grande schermo e in particolare come potrà essere possibile permettere a chi seguirà solo i film di poter fare a meno della visione della serie televisiva non è stato ancora spiegato ma il progetto rimane comunque intrigante e in molti sensi unico nella storia del cinema.

Il tutto è reso ancora più interessante dal fatto che il primo film e la prima serie tv avranno grandi nomi come Akiva Goldsman alla sceneggiatura e lo stesso Ron Howard alla regia.

Fino a poco tempo fa il progetto era nelle mani della Universal ma recentemente, a causa di previsioni di costo, i produttori hanno ritirato l’appoggio, lasciando la Imagine di Grazer e Howard in cerca di nuovi appoggi.

La buona notizia è che è subentrata nientemeno che la Warner Bros, che ha già in cantiere un altro progetto riguardante Stephen King, L’ombra dello scorpione.
Nulla è ancora sicuro riguardo i contratti e la tempistica, ma resta persino confermata la presenza di Javier Bardem nel ruolo principale, altro fattore che potrebbe dare notevole impulso al progetto.
Vi terremo informati non appena spunteranno altre notizie riguardanti questa ambiziosa trilogia.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009