The Purge 2 trova il protagonista

Di , scritto il 12 Dicembre 2013

Frank-Grillo_Purge-2Lo so, non passa settimana senza che solocine non parli di almeno un sequel. Cosa posso farci? Credo che i sequel, ben più dei remake, siano una vera e propria pestilenza nel cinema odierno, ma stare a lamentarsene fa molto “signora mia” e poco altro: si tratta di un elemento significativo nella storia contemporanea della cinematografia occidentale (anzi, statunitense) e bisogna comunque parlarne e segnalare le uscite principali.

The Purge ha fatto discutere e si è comunque ricavato uno spazio significativo negli horror del 2013, naturale che la produzione ne abbia già messo in cantiere un seguito: si preferisce investire in storie sicure e già rodate, da qui l’eterno flusso di remake, sequel, prequel, pellicole tratte da fumetti e romanzi di successo e tutto il resto.

Il team creativo è rimasto sostanzialmente invariato: Jason DeMonaco torna a scrivere e dirigere il tutto mentre come produttori troviamo nuovamente Jason Blum, Michael Bay, Sébastien K. Lemercier, Brad Fuller e Andrew Form.
Cambia invece il protagonista: non c’è più Etahan Hawke e al suo posto troviamo Frank Grillo. O meglio, non è ancora certo che Grillo sia il protagonista principale della pellicola ma me lo auguro, visto che si tratta di un attore che ha spesso lavorato benissimo raccogliendo forse meno di quel che ha seminato.

Lo avrete forse notato in titoli come The Grey, End of Watch, Zero Dark Thirty, Homefront e, in futuro, Captain America: The Winter Soldier ma al sottoscritto è piaciuto sopra ogni altro film in Warrior, spero faccia altrettanto bene anche in The Purge 2



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009