Trascendence: il lato oscuro dell’Intelligenza Artificiale

Di , scritto il 12 Febbraio 2014

TranscendenceSiamo da tempo abituati a un certo sguardo tenebroso che la fantascienza è solita rivolgere verso computer, robot e intelligenze artificiali, basti anche solo HAL 9000 quale esempio di questa tendenza, eppure negli ultimi tempi ci sembra di notare un certo approcciarsi più positivo al tema, modalità che trova il suo più alto esempio nell’imminente Her.

A bilanciare il capolavoro di Spike Jonze, in qualche senso e modo, ci pensa Trascendence, pellicola che segna il passaggio di Wally Pfister dalla direzione di fotografia alla regia e che dipinge un futuro molto problematico, con la figura di scienziato impersonato da Johnny Depp che ricorda il monito su certi limiti che l’uomo non dovrebbe mai superare.

E il nuovo trailer emerso recentemente rafforza ancora di più la sensazione di trovarsi di fronte a della fantascienza minacciosa e affascinante proprio in virtù della sua natura oscura.

Trascendence narra infatti di questo grande esperto di intelligenza artificiale che è sul punto di creare una macchina senziente che ha possesso di tutte le informazioni disponibili all’uomo.
Il suo lavoro viene però interrotto dall’azione di un gruppo terrorista che colpisce svariate sedi e persone al lavoro su quel progetto e riduce in fin di vita l’esperto.
Sua moglie e un collaboratore decideranno quindi di collegarlo alla macchina, ma scopriranno ben presto che la nuova coscienza nata in questo modo potrebbe avere scopi diversi rispetto a quelli dell’umanità e poteri forse troppo grandi per essere fermato…

Cast di grande rilievo che allinea Johnny Depp, Rebecca Hall, Paul Bettany, Cillian Murphy, Morgan Freeman e Kate Mara, ancora poco da aspettare per l’arrivo in sala di Trascendence, previsto per metà aprile.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009