Trovata la sceneggiatrice per 50 sfumature di grigio

Di , scritto il 09 Ottobre 2012

50-sfumature-grigioQuando in primavera Universal Pictures e Focus Features si aggiudicarono l’asta milionaria per i diritti cinematografici di 50 sfumature di grigio, tutti i fan del romanzo e comunque una buona parte della comunità cinematografica cominciò ad attendere per conoscere i nomi dello sceneggiatore e del regista selezionati, così come quelli dei due attori protagonisti.

Michael De Luca e Dana Brunetti, i produttori prescelti per trasformare 50 sfumature di grigio in un possibile blockbuster, hanno cominciato a valutare alcuni scrittori qualche mese fa e hanno infine scelto la qualità estrema di Kelly Marcel, un nome che qui in Italia potrebbe dire ancora poco ma la cui sceneggiatura per Saving Mr Banks, rimasta per qualche tempo nella nota Black List di Hollywood, è ritenuta uno dei migliori script degli ultimi tempi per tecnica descrittiva, capacità di costruzione dei personaggi e capacità di variate toni e situazioni.

Scegliere la Marcel implica una volontà da parte della produzione, di tentare qualcosa di più adulto dal mero tentativo di replica del successo di Twilight e innestare un trattamento maturo del materiale letterario a disposizione.
Si tratterà di una operazione difficile e controversa per la Marcel visto che, a fronte di vendite incredibili sia in formato e-boook che su cartaceo, il romanzo di E.L. James è universalmente additato dai critici come uno dei più classici esempi di libro spazzatura, di come non si dovrebbe mai scrivere, dipingere situazioni e costruire personaggi.

Potrà il talento di Kelly Marcel migliorare la situazione? Molto conteranno anche i nomi del regista e dei due attori prescelti, nei mesi a venire si aggiungeranno altri dettagli e sarà possibile cercare di capire che tipo di prodotto cercano di confezionare alla Universal.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009