Runner Runner: un Ben Affleck cattivo mette nei guai Justin Timberlake

Anche se i nomi coinvolti sono di alto livello non sembra esserci stato grande interesse nei confronti di Runner Runner durante la sua produzione e anche il trailer, appena distribuito online, non offre molto oltre una trama e una serie di situazioni che abbiamo più o meno visto decine e decine di volte.

Justin Timberlake interpreta uno studente particolarmente abile in matematica che riesce a guadagnare grandi somme con il poker online fino a quando, durante una partita particolarmente importante, non perde tutti i suoi soldi.

Grazie a un amico che sottopone alla sua attenzione alcuni dati, il ragazzo scopre di essere stato ingannato tramite un programma e decide di recarsi nel Paese nel quale ha sede legale il sito di poker per affrontare il suo gestore (Ben Affleck).

Fra i due nasce un’amicizia che diventa anche rapporto d’affari in quanto l’uomo d’affari mette a frutto le abilità di Timberlake, ma non tutto è quel che sembra e la CIA entra nella partita cercando di convincere lo studente a fare da talpa…

Ovviamente Ben Affleck è nome di gran spicco dopo i suoi ultimi film di grande successo, ma in queste scene non sembra regalare una interpretazione memorabile e anche Timberlake pare impegnarsi al minimo con una recitazione alimentare o poco più.

Rimane da sperare nel regista, Brandon Furman: il suo The Take era stato un discreto esordio nel 2008 e The Lincoln Lawyer ha convinto molti critici, vedremo quel che riuscirà a fare con questo Runner Runner, in distribuzione USA dal 27 settembre. Eccovi il trailer.