Rami Malek: una carriera in continua ascesa

Di , scritto il 06 Giugno 2011

Rami_Malek_Twilight_Breaking_DawnAlcuni fra voi conosceranno Rami Malek per aver interpretato Ahkmenrah in Una notte al museo o forse lo avranno visto in The Pacific ma siamo sicuri che nei prossimi anni sentirete sempre più parlare di questo giovane attore e vogliamo scommettere su di lui prima che diventi realmente famoso.

Sono ben tre le carte da giocare che Rami Malek ha in serbo nel prossimo futuro e si tratta di un tris di assi. A luglio comparirà in Larry Crowne, titolo che ha grande potenziale di successo grazie alla presenza della coppia Tom Hanks e Julia Roberts e quindi comparirà anche nell’ultimo episodio di Twilight, a novembre, nei panni del temibile vampiro egiziano Benjamin.

Queste due parti, crediamo, gli apriranno definitivamente la strada e da lì dovrà solo stare attento a non farsi intrappolare in troppi ruoli “etnici” e, a guardare il suo prossimo progetto, Malek ha già ben chiare le mosse da realizzare. L’attore ha infatti ottenuto una parte nel prossimo film di Paul Thomas Anderson, un dramma religioso ancora privo di titolo che vede Philip Seymour Hoffman quale fondatore di una setta religiosa in qualche modo simile a Scientology, con il grande Joaquin Phoenix nella parte di un ex alcolizzato convertito alla setta e quindi braccio destro del predicatore. Hoffman nel film avrà una figlia diciannovenne della quale Rami Malek sarà il marito.

Tutte esperienze importantissime per un giovane attore che non solo avrà l’opportunità di lavorare con grandi registi ma anche di imparare, giorno dopo giorno, da colleghi ben più esperti. Buona fortuna, Mr Malek!



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009